Aosta, scontro tra Dem su nomine Aps

"E' grave che il sindaco di Aosta (Fulvio Centoz, Pd, ndr) ripeta gli stessi errori commessi nel recente passato, i quali hanno favorito e continuano a favorire, l'allontanamento dei cittadini dalla politica, percepita sempre più come partitocratica e spartitoria". Lo scrivono, in una nota, l'ex assessore regionale Raimondo Donzel e Gianni Champion, rappresentanti dell'associazione culturale e politica 'Area democratica-Gauche Autonomiste' dopo aver preso atto delle nomine nel cda dell'Aps di Aosta, "riscontrando con rammarico che il metodo è sempre lo stesso, evidentemente le sconfitte elettorali non hanno insegnato nulla". "Che senso ha riempire i vari cda, con i non eletti o gli uomini del proprio movimento, privando la società civile di spazi di professionalità che da anni rivendica?" si legge in una nota.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sarre

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...